fbpx
Chiudi
logo
Gruppo Lo Conte

Il Gruppo Lo Conte è leader in Italia nella produzione di farine speciali e preparazioni per dolci.


I Nostri Marchi
Servire il gelato in coppette tutte da mangiare

Il tuo dolce originale e gustoso

coppetta da mangiare

 

D’estate pasta frolla e cioccolato fondente non andranno in vacanza, ma saranno ancora protagonisti delle vostre creazioni. In molti siamo portati a concepirli come tipici della pasticceria invernale, ma in realtà possono rilevarsi ottimi in estate in differenti occasioni, come per esempio per servire un buon gelato, ancor di più se al gusto fiordilatte, nocciola, caffè o zabaione.

Creiamo le coppette di pasta frolla

Il procedimento non è dissimile da quello con cui si preparano le crostatine di frutta, utilizzando degli stampi in silicone o in carta di alluminio usa e getta. Una volta preparato l’impasto di frolla lo si pone in frigorifero per alcuni minuti, dopodiché lo si stende con l’ausilio di carta da forno e mattarello fino ad ottenere uno spessore sottile.

Sulla pasta frolla così stesa vanno intagliati dei dischi che andranno fatti aderire bene alle pareti esterne delle formine. Ultimata la cottura in forno ogni formina in silicone o alluminio va estratta dall’interno con delicatezza, lasciando ben intatta la coppetta di frolla ottenuta. Una volta raffreddate le coppette sono pronte per servire le palline di gelato.

Decorare con gusto

Provate ad aggiungere sul fondo della coppetta uno strato di Granella di nocciole Decorì, che ben si abbina a tutti i gusti “crema” e dona un tocco croccante alla ricetta, mentre in superficie potete cospargere il gelato con i Chicchi di caffè al cioccolato Decorì, selezionati chicchi di caffè ricoperti di fine cioccolato fondente. Per la ricetta della frolla potete guardare questo link.

Coppette di cioccolato fondente

Il fondente, sottile e a temperatura fredda, è molto interessante per le ricette estive non solo come guarnizione: immaginare quanto possa essere appetibile per i più golosi un’ intera coppetta da spezzare sotto denti e far sciogliere sulla lingua.

Per realizzarla fate sciogliere il fondente a bagnomaria, quindi aspettate un paio di minuti togliendo il pentolino dal fuoco: se il cioccolato è abbastanza fluido usatene la dose di due cucchiai circa e versatelo nel solito stampino di alluminio usa e getta.

Roteate per far aderire il cioccolato alle pareti e al fondo, poi capovolgete lo stampino su una teglia foderata di carta da forno. Ripetete un’altra volta l’operazione affinché lo strato di fondente risulti più spesso.

Replicate con altri stampini facendo attenzione a mantenere sempre il cioccolato alla giusta temperatura e fluidità (nel caso si rapprenda fate sciogliere nuovamente a bagnomaria).

Mettete in frigo per due ore circa e poi eliminate lo stampo in alluminio. Riempite quindi le coppette con il gelato (ottimo il classico fiordilatte per un binomio di gusto equilibrato).

Il tocco finale

Scegliete una decorazione che renda esteticamente preziosa la vostra coppetta di gelato: suggeriamo le Perle dorate Decorì, una cascata di punti di luce perfetti sul nero del cioccolato fondente.