fbpx
Chiudi
logo
Gruppo Lo Conte

Il Gruppo Lo Conte è leader in Italia nella produzione di farine speciali e preparazioni per dolci.


I Nostri Marchi
Si può fare un dolce soffice con la farina integrale?

In pasticceria è possibile usare la farina integrale? Sì, certamente. I dolci saranno soffici? La risposta è ancora sì. Saranno buoni di sapore? Naturalmente!

In più, con i prodotti Decorì e Farine Magiche, saranno ottimi per benessere e alimentazione sana.

Vediamo insieme perché un lievitato con farina integrale può essere un dolce morbido, leggero, e soprattutto buonissimo.

Il glutine è l’elemento chiave nei prodotti da forno che devono crescere, gonfiarsi, essere soffici; si forma a partire da proteine presenti naturalmente nel grano. Dona agli impasti viscosità, elasticità e coesione, permette la formazione di quelle bollicine piccole o grandi che danno consistenza al dolce.

Ovviamente le farine integrali non sono tutte uguali. Le Farine Magiche integrali, rispetto alle altre farine integrali, contengono grano che viene spellato nella parte più esterna. Questo processo di lavorazione restituisce solo la fibra più sana, saporita e ricca di nutrienti .
Le nostre farine non producono le fastidiose “farfalline” perché sono essiccate naturalmente, ulteriore motivo per cui assorbono più liquidi.

Anche le farine integrali contengono glutine!

Le farine integrali contengono glutine come tutte le farine di grano, tuttavia ne contengono meno: in 100 grammi di farina molto raffinata troveremo più glutine rispetto a 100 grammi di farina integrale. Perché? Perché nella prima c’è solo il l’endosperma (il cuore del chicco che contiene la glutenina e la gliadina alla base del glutine), mentre nella seconda sono macinate tutte le parti del chicco, anche crusca e germe.

Consigli per fare dolci integrali morbidi

Ciambelle, brioche, muffin, biscotti, crostate sono alla portata di qualsiasi ricetta con farina scura. Dolci Soffici Integrali Le Farine Magiche, ottenuta macinando il grano con molino a pietra è pensata per il successo della vostra ricetta.

Veniamo a qualche suggerimento tecnico:

  • Per ottenere un impasto perfetto conviene non sostituire completamente la farina raffinata, ma usare sia la bianca che la scura, metà e metà è la proporzione standard, sebbene ci siano ricette che osano 2/3 di integrale (soprattutto per le paste frolle o biscotti, che risulteranno più friabili)
  • Le farine integrali assorbono i liquidi in modo diverso, per questo è necessario usare una percentuale di liquidi maggiore, circa il 30% in più
  • Setacciate più volte la farina integrale prima di utilizzarla, in tal modo incorporerà più aria, elemento essenziale perché il dolce cresca e sia morbido.
  • Fate riposare (almeno 30 minuti) gli impasti prima di lavorarli, per farsi sì che il glutine si “attivi”
  • Fate lievitare per più tempo: gli impasti con farina integrale necessitano di lievitazioni più lunghe rispetto a quelli con farina bianca
  • L’uovo dà elasticità e compattezza agli impasti: sarà un ingrediente importante per agevolare la realizzazione di un dolce morbido che non si sbricioli.

Perché i dolci integrali sono buoni per il benessere?

I dolci realizzati con farine poco raffinate sono migliori per il benessere grazie alla presenza di germe di grano e crusca. La Crusca, ricordiamo, ha molte fibre, che aiutano a ridurre l’assorbimento dei grassi e a far lavorare bene l’intestino; il germe di grano ha molte vitamine. Perciò i dolci integrali sono buoni dal punto di vista dei regimi alimentali improntati al benessere.

Benessere ma con sapore!

I dolci con farina integrale hanno un sapore rustico, corposo, con una dolcezza differente. Ingredienti come miele, cannella, arancia e frutta secca sono ideali da accostare per un equilibrio di gusto completo. Ma anche il cacao può sposarsi al meglio per ricette di dolci integrali morbidi in cui la leggerezza si sposa con l’attenzione all’alimentazione.